domenica 28 aprile 2013

Liebster Award III-VI & The versatile blogger II-IV

Il post di oggi è dedicato al ritiro e al rilancio del terzo Liebster Award (i precedenti sono elencati nel post del 19 marzo), per il quale ringrazio calorosamente Saralinda del blog Libro, dolce libro!


Innanzitutto ricordo le regole che i premiati devono seguire:
  • Ringraziare i blog che ti hanno assegnato il premio citandoli nel post.
  • Rispondere alle undici domande poste dal blog stesso.
  • Scrivere undici cose su di te.
  • Premiare, a tua volta, undici blog con meno di 200 followers.
  • Formulare altre undici domande a cui gli altri blogger dovranno rispondere.
  • Informare i blogger del premio assegnato.
Le domande di Saralinda e le mie risposte sono le seguenti:
  1. Twilight o Harry Potter? Senza dubbio Harry Potter.
  2. Cosa usi come segnalibro? Solitamente i segnalibri veri e propri, ma a volte uso gli scontrini o le etichette colorate dei vestiti.
  3. Che libro consiglieresti a una persona che non legge? L'ombra del Vento, di Calos Ruiz Zafon, un libro che trasmette la magia dei libri e che ha un andamento narrativo digeribile anche da parte di chi non ama la lettura.
  4. Qual è stato il libro che ti ha fatto piangere? (anche più di uno) Ricordo di aver pianto come una fontana quando, anni fa, lessi Basta guardare il cielo di Rodman Philbrick; avevo già visto il film, che mi aveva fatto lo stesso effetto. Più di recente, ho pianto leggendo Piccole donne crescono (in un punto preciso che non cito per evitare spoiler).
  5. Il libro che è stato una fregatura assoluta? Il pendolo di Foucault di Umberto Eco: dopo Il nome della rosa e Baudolino, mi aspettavo un altro romanzo avvincente e fantasioso, ma ho trovato solo un testo lento, pieno di informazioni pesanti e inconcludenti e mancante di chiarezza su sviluppo, personaggi e finale.
  6. Se potessi aver scritto tu un libro di qualcun altro, quale sceglieresti? La trilogia de Il Signore degli Anelli o Il barone rampante di Calvino.
  7. Il posto migliore per leggere? Preferirei il giardino nella bella stagione, ma gli insetti mi distraggono, per cui la mia location favorita rimane il letto: leggo con due cuscini dietro la schiena per evitare crampi alle braccia.
  8. Come è nato il tuo blog? Da almeno tre anni mi chiedevo se fosse il caso di mettere online riflessioni che erano rimaste nella mia testa o sparse in un taccuino o in qualche file disordinato. Ad un certo punto, complice la fine degli studi e il mancato arrivo di un lavoro, mi sono ritrovata con parecchio tempo libero e con la voglia di trascorrerlo condividendo le mie opinioni su letteratura, arte, attualità, nella convinzione che la comunicazione e il confronto siano la migliore palestra per la crescita intellettuale.
  9. Quale libro desideri da anni, ma ancora non sei riuscito a comprare? Le opinioni di un clown di Böll. Non mi spiego come possa accadere che da almeno cinque anni me ne riproponga la lettura, ma ogni volta, in libreria, finisca per dare la precedenza ad altri titoli della lista o a volumi che mi colpiscono al momento...
  10. Perché leggi? Leggere è una passione che ho avvertito fin da piccola, il modo più rilassante e piacevole di passare il tempo libero. Della lettura amo la possibilità di imparare cose nuove, di conoscere luoghi mai visti e di stimolare la fantasia. Leggo per trascorrere qualche minuto o qualche ora in un colloquio costruttivo, leggo per studio e leggo per sperimentare nuovi stili di racconto e scrittura e calibrare la mia vena narrativa.
  11. Chi è le persona che più ti sostiene in questa tua passione? Il merito più grande nell'avermi avvicinato al meraviglioso mondo dei libri va riconosciuto a mia madre.
Ecco undici nuove (o forse non del tutto) informazioni su di me:

  • Ultimamente la mia capacità di concentrazione manifesta grandi debolezze;
  • Non sopporto la pessima abitudine di mettere la virgola fra soggetto e verbo;
  • Nella mia recente attività di blogger, ho notato che a periodi di calma piatta seguono momenti in cui gli imput per la scrittura sono molteplici e incontrollabili;
  • Spero che la stagione si stabilizzi su giornate soleggiate, perché ho voglia di abiti colorati;
  • Temo che non riuscirò a riempire 11 punti di informazioni;
  • Non amo leggere come un unico libro le raccolte di racconti: preferisco centellinare le storie un po'alla volta (motivo per cui i racconti di Poe figurano sul mio scaffale qui a fianco da un bel po');
  • Sto frequentando un corso per la progettazione e gestione degli eventi aziendali, ma ho già capito che, se mai dovessi intraprendere questo mestiere, lo vivrei con grande angoscia;
  • Sono alla ricerca di un editore rigorosamente non a pagamento per proporre un romanzo già terminato o, in alternativa, la prima parte di un altro che sto riscrivendo;
  • Non sopporto i libri in cui è palese la volontà dell'autore di parlare di qualsiasi cosa senza preoccuparsi della coerenza narrativa;
  • Vorrei perfezionare il mio inglese con un viaggio studio;
  • Ho un sacco di film di cui mi riprometto costantemente la visione, ma ogni volta che avrei l'occasione di guardarli, subentra qualche altro interesse
Dato che non è passato molto tempo dalla precedente premiazione, durante la quale avevo elencato solo sette blog (essendo allora Athenae Noctua aperto da un solo mese), i blog premiati non sono undici, ma ne aggiungo quattro per raggiungere la quota stabilita dal regolamento:
E, infine, la lista delle undici domande per i blogger premiati; poiché, come accennato sopra, questo premio mi dà l'occasione per completare il precedente elenco con i blog mancanti, riutilizzerò le domande poste ai premiati della volta scorsa per i nuovi blogger menzionati:
  1. Qual è il tuo interesse principale?
  2. Qual è il libro cui sei più legato?
  3. C’è un’opera d’arte che esercita su di te un particolare fascino? Se sì, quale e perché?
  4. Da cosa è nata l’idea di aprire un tuo blog?
  5. Se avessi la possibilità di cambiare il finale di un libro o di un film, quale sarebbe? Non è necessario spiegare come lo si cambierebbe.
  6. Cosa cerchi in un blog e cosa assolutamente non ti piace?
  7. Quale canzone ascolteresti all’infinito?
  8. Se decidessi di lasciare l’Italia, quale altro Paese farebbe al caso tuo? Perché?
  9. C’è un personaggio (del presente o del passato) che suscita in modo particolare la tua ammirazione?
  10. C’è una massima o un pensiero che ti rappresenta o cui sei particolarmente legato?
  11. Quale luogo, opera o città secondo il tuo parere rappresenta al meglio l’Italia?
Ringrazio ancora Saralinda e vado ad avvisare i blogger della premiazione.


addenda
LUNEDI' 29 APRILE

Aggiornamento del post per ritirare nuovi premi! Ringrazio dunque anche Alessandra de L'angolino di Ale per aver premiato con il Versatile blogger II! Il regolamento prevede che io comunichi sette nuove informazioni su di me, ma, avendone solo ieri fornite undici, oggi non saprei cos'altro dirvi; dovrei inoltre premiare quindici blogger, ma l'ultima assegnazione del premio Versatile risale solo a due settimane fa, per cui stavolta non rilancio, ma vi invito a visitare i blogger che ho menzionato allora.


Ulteriori ringraziamenti vanno a Giovy di Un lettore è un gran sognatore e a Se una notte d'inverno un lettore per avermi a assegnato due nuovi Liebster Award - descover new blogs.

 

Non ripeto le informazioni e le menzioni appena fornite in relazione alla premiazione precedente (di cui sopra), ma aggiungo le risposte alle domande che mi ha posto Giovy:
  1. Cartaceo, e-book o entrambi? Cartaceo, per fascino e per la mia difficoltà a leggere lunghi testi sullo schermo.
  2. Qual è il tuo scrittore preferito? Non ho un autore particolare nel cuore, ma ultimamente mi sono avvicinata ai libri di Murakami e li sto molto apprezzando.
  3. E qual è lo scrittore che proprio non ti piace? Probabilmente il giudizio è parziale, poiché la lettura di un solo libro mi ha portata a mettere una croce sulla possibilità di future letture: Philip Roth.
  4. Che genere preferisci? Sono abbastanza eclettica nei miei gusti letterari, quindi preferisco elencare i generi che non mi piacciono: fantascienza e romanzi mielosi.
  5. Riesci a leggere 2 libri contemporaneamente? No, oppure deve trattarsi di testi di natura diversa e facilmente alternabili: un romanzo e un saggio, un romanzo e una raccolta poetica, un romanzo e una raccolta di racconti.
  6. Quale personaggio di libri vorresti essere? La risposta a questa domanda mi obbligherebbe a pensare per tutta una vita, ma penso che, anche se riuscissi ad individuare un personaggio specifico che mi affascini più degli altri e con cui potrei identificarmi pienamente, accostare me stessa a quella figura le farebbe perdere immediatamente l'aura che esercita: credo che l'attaccamento ai personaggi derivi proprio dalla cognizione di una diversità fra noi e loro.
  7. Preferisci mare o montagna? Mare, ma le atmosfere raccolte della montagna mi affascinano.
  8. Quali sono i tuoi hobby e le tue passioni? Lettura e scrittura di romanzi.
  9. Se potessi tornare nel passato, che periodo storico sceglieresti? L'età repubblicana romana oppure l'Ottocento.
  10. Se potessi vivere una storia d'amore letteraria, quale vorresti vivere? Quella di Ettore e Andromaca, basata sulla condivisione di sentimenti familiari e comunitari e su una profonda devozione (senza finale tragico, però!).
  11. Il tuo sogno più grande? Diventare insegnante per far comprendere agli studenti quanto valore civico, educativo e intellettuale stia dietro lingue e opere che molti considerano inutile studiare e coltivare.

addendum II
POMERIGGIO DI LUNEDI' 29 APRILE 

Secondo aggiornamento per ringraziare anche Beatrice di Lapis Indomita, che mi ha appena assegnato un nuovo Liebster Award (e fanno sei in totale)!


Le domande che Beatrice propone e le mie risposte sono queste:
  1. Vivere nel mondo dei libri ti ha tolto possibilità di fare esperienze concrete nella vita? Non credo, ma se così fosse non vorrei mai saperlo! Ritengo però che il mondo dei libri mi abbia offerto importanti chiavi di lettura della realtà.
  2. Qual è il libro meno costoso (da prezzo di copertina, senza considerare gli sconti) che hai in libreria? Mi sono lasciata tentare da quattro titoli della Newton Compton a 0.99: Il grande Gatsby, Amleto, Lady Susan e Le notti bianche.
  3. Ci sono mercatini di libri nella tua città? No, però in ottobre (nei giorni intorno al mio compleanno, sembra fatto apposta!) nel mio paesino si tiene un concorso di letteratura per ragazzi (il più antico d'Italia, spero di parlarvene quando si terrà la prossima premiazione) e, annesso all'evento, viene allestito un punto vendita nel teatro.
  4. Frequenti fiere o eventi letterari? Se vengo a conoscenza di presentazioni di libri da parte degli autori nella mia zona, partecipo volentieri, quanto alle fiere, a parte una visita al Festivaletteratura mantovano qualche anno fa, non posso vantare grande affezione. Spero però di poter fare un salto al Salone del Libro di Torino quest'anno!
  5. C’è un libro che ti ha fatto passare notti insonni per la crudezza della narrazione? Non che io ricordi, ma libri come Se questo è un uomo o La masseria delle allodole mi hanno impressionata tantissimo e riempita di angoscia e di rabbia.
  6. Tre autori tra i tuoi preferiti? Faccio sempre fatica a fare una scelta in questo senso, mi limito ad elencare tre autori di cui ho letto più libri e di cui vorrei leggere quelli che mi mancano: Murakami, McEwan e Calvino.
  7. Ti sei mai liberato/a di un libro che ti hanno regalato? No, e non ne sarei capace: quando, qualche giorno fa, ho letto dell'iniziativa di ritiro dei libri usati da parte delle librerie Feltrinelli, non sono riuscita a liberarmi nemmeno degli acquisti sbagliati fatti personalmente.
  8. Il libro deve essere vissuto o immacolato? Immacolato.
  9. Venderesti i tuoi libri se fossi in particolare crisi? Forse potrei rinunciare a qualcuno di essi, ma altri sono pezzi di vita e non posso pensare di separarmi da essi. Però sono sincera: in tali condizioni non escludo che la mia opinione possa cambiare.
  10. Hai mai incontrato canzoni esistenti nei libri che hai letto? I libri di Murakami sono pieni di musica, e alcuni brani li ho cercati appositamente per ricostruire l'atmosfera delle sue pagine.
  11. Quando leggi i nomi delle località in cui sono ambientati i tuoi libri, ti preoccupi mai di verificarne l’esistenza o non ti importa? Con i testi classici dell'epica o della tragedia sì, quasi sempre; inoltre mi incuriosiscono le informazioni dei romanzi ottocenteschi sulle vie e i luoghi delle città, anche se non sempre ne verifico la posizione.

addendum III
CREPUSCOLO DI LUNEDI' 29 APRILE

Ho appurato che volete farmi arrossire, cari amici blogger e lettori! Infatti torno a scrivervi per accogliere con piacere il terzo premio Versatile, per il quale ringrazio sentitamente Valivi, autrice del blog Acqua e limone.



addendum IV
LUNEDI' 29 ALLE SOGLIE DELLA NOTTE

Non ho più parole per esprimere la mia gratitudine nei confronti dei blogger che hanno deciso di condividere i loro premi con me. L'ultimo ringraziamento della serata va a Dany, autrice di Appunti di una lettrice, che mi onora con l'assegnazione del quarto premio Versatile!


Rinnovo i miei ringraziamenti agli amici blogger che hanno deciso di premiare la civetta, sperando di continuare a meritare il loro apprezzamento, e mi complimento con tutti loro per aver ricevuto a loro volta i meritati riconoscimenti!

C.M.

23 commenti:

  1. Ciao Cristina! Complimenti per i tuoi premi...ne ho anch'io uno per te!
    Eccolo qui : http://langolinodiale.wordpress.com/2013/04/28/musica-ricchi-premi-e-cotillon/

    Buona domenica, a presto! ;-)
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale! Provvedo ad aggiornare questo post con i nuovi riconoscimenti! :)

      Elimina
  2. Cara ti ho assegnato anche io un premio ^_^
    bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, grazie per questa pioggia di premi! Vado subito a vedere e poi aggiornerò il post con le risposte alle domande! :)
      Graziegraziegrazie!

      Elimina
  3. Grazie mille!! Ma come funziona se lo stesso premio lo abbiamo già ricevuto e abbiamo già provveduto a rispondere al tag?

    Simona,

    Following Your Passion
    FYP @Twitter
    FYP Facebook Page
    FYP on Bloglovin'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente, il premio lo meritate tutto! Per i premi già ricevuti, personalmente ho adottato questa politica: se la premiazione è recente (come farò adesso con i nuovi riconoscimenti di Alessandra e Giovy) aggiorno il post; se, invece, fosse passato parecchio tempo, scriverei un nuovo articolo appositamente per il premio, linkando i precedenti. Ma il bello di queste iniziative è che ciascun blogger può scegliere come gestire i premi, le domande, le risposte e i tag, l'importante è prenderli come buone occasioni per conoscere altri scrittori della rete! :)

      Elimina
  4. Ciao Cri, ti ringrazio. Come al solito sei gentilissima!
    Un abbraccio

    Mary.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu e il tuo blog lo meritate tutto! :) Sono curiosa di leggere le tue risposte!

      Elimina
  5. Complimenti vivissimi..premi meritatissimi!:) sei la mia prima follower, che onore! Grazie mille!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cammy! Cercavo sul tuo blog il collegamento per iscriversi, ma non l'ho trovato, così ho inserito il link nella mia bacheca e ti seguo con gli aggiornamenti feed che ricevo da lì! :) Ho intravisto un post su Anna Karenina che vado subito a leggere!

      Elimina
  6. Meriti proprio un altro Liebster! http://lapisindomita.wordpress.com/2013/04/29/liebster-blog-award-discover-new-blogs/
    Buon pomeriggio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wacci, ragazze, mi fate arrossire! :)
      Grazie Beatrice, aggiorno nuovamente il post con i ringraziamenti ufficiali e le risposte e la pagina dei riconoscimenti! :)

      Elimina
  7. Grazie a te e ancora complimenti!!!:-)

    RispondiElimina
  8. che belle risposte! sono molto soddisfacenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merito anche delle interessanti domande! ;)

      Elimina
  9. Non ho parole!!!!
    Sono approdata sul tuo blog per conferirti il "Versatile blog", ma scopro con piacere non solo che altri blogger mi hanno preceduto, ma che tu stessa mi hai attribuito il premio.
    Grazie di cuore, Cristina.
    A breve aggiornerò il post che ho scritto sull'argomento per ringraziare anche te.
    Ecco il link:
    http://centauraumanista.wordpress.com/2013/04/29/ebbene-si-sono-versatile/

    Non ho ancora impostato un account google per commentare i colleghi di blogspot come te, ma presto tornerò a trovarti con un avatar degno.
    A presto,

    Valivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Valivi e complimenti per le premiazioni, che meriti e che ti devi godere! Aggiorno subito! :)

      Elimina
  10. Ci vorrebbe un'insegnante come te, per poter trasmettere qualcosa facendolo con passione e facendo così appassionare altre persone, magari anche quelle disinteressate...!!
    E mi piace la scelta sulla storia d'amore da vivere =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò sempre del mio meglio in questo senso, anche se so che la strada per diventare dei bravi insegnanti, quindi dei bravi comunicatori è tutta in salita e irta di difficoltà! Grazie della fiducia e del premio, Giovy!

      Elimina
  11. Anche io voglio leggere Opinioni di un clown di Böll da circa 4 anni ma succede sempre qualcosa.. :) e Harry Potter vince tutta la vita su Twilight. Io purtroppo diffido della capacitá di discernimento letterario di una persona se questa mi dice che considera Twilight un buon libro..ma come si fa?! Dumas, Hugo, Marquez, Henry James e via dicendo si rivoltano nella tomba..e a ragione..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io preferisco i classici, ma... de gustibus! Devo dire che ho letto Twilight, l'ho trovato passabile e piacevole per trascorrere qualche ora, ma non lo definisco un capolavoro, mentre col secondo capitolo ho gettato la spugna: non è proprio il mio genere. Harry Potter, invece, mi ha sempre affascinata, anche se nessuno dei 7 capitoli si può annoverare fra le mie letture preferite.

      Elimina
  12. Anch'io ti ho lasciato un piccolo premio nel mio blog!!! :)
    http://appuntidiunalettrice.blogspot.it/2013/04/the-versatile-blogger-award-ancora-piu.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te Dany, e complimenti per il premio che hai ricevuto! Sono lusingata di tutti questi premi! Aggiornamento in arrivo! :)

      Elimina

La tua opinione è importante: condividila!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...