Condividi i contenuti di Athenae Noctua

lunedì 25 agosto 2014

Philippe Daverio porta l'arte in edicola

Contemplare un'opera d'arte, come sanno tutti gli appassionati, è un'esperienza emozionante e talvolta soverchiante: seguendo i tratti di una pennellata o le pieghe di una scultura possiamo improvvisamente scorgere qualcosa che, pur esterno a noi, sembra appartenerci da sempre. Se, poi, abbiamo la fortuna di disporre di qualche informazione sull'opera stessa e sull'artista, se siamo in compagnia di un buon Cicerone o se abbiamo nutrito il nostro spirito di letture che accrescono la comprensione dell'opera stessa, quella contemplazione si trasforma in un vero e proprio dialogo con l'opera e con il suo autore.

L'opportunità di arricchirci di tante informazioni e curiosità sul mondo delle arti figurative e dei suoi protagonisti ci viene data da un'iniziativa del Corriere della sera, che da giovedì 28 agosto proporrà in allegato al quotidiano una collana di monografie intitolata I capolavori dell'arte. 35 volumi in brossura illustrati, ognuno dei quali dedicato ad un’opera-chiave della storia dell’arte, descritta accuratamente all’interno del contesto storico e della produzione complessiva del suo autore e collegata ad una sezione antologica contenente alcuni interventi critici.
La collana ha un curatore d’eccellenza, uno dei personaggi più apprezzati nel panorama culturale italiano: Philippe Daverio, critico d’arte noto al grande pubblico per i suoi interventi televisivi, soprattutto per il programma Passepartout. Daverio è autore dell'introduzione all’opera protagonista di ciascun volume, selezionata fra le più significative della produzione dei diversi artisti; oltre ai suoi testi, ciascuna monogografia presenta interventi di altri esperti che approfondiscono singoli aspetti dell'opera stessa, dando vita ad un prodotto a più mani.
La prima uscita, in edicola al prezzo di lancio di 1€ (oltre al prezzo del quotidiano), è dedicata alla Nascita di Venere, punto di partenza per la presentazione dell’attività complessiva di Sandro Botticelli entro il clima storico e culturale della Firenze medicea. L’analisi del dipinto, di cui si offrono sia la visione complessiva sia una selezione di dettagli che permette di apprezzarne gli aspetti più raffinati e particolari, è preceduta dalla ricostruzione della sua origine e corredata di riferimenti ai documenti che illuminano il significato del dipinto e ricostruiscono il lavoro del Botticelli.


Seguiranno, dal 4 settembre e per tutti i giovedì successivi, al prezzo di 5,90€, le monografie dedicate a Caravaggio, con il Canestro di frutta, a Renoir, di cui viene presentato il Ballo al Moulin de la Galette, e al Tondo Doni di Michelangelo. Ma l'iniziativa de I capolavori dell’arte ci terrà compagnia per i prossimi mesi, guidandoci alla scoperta delle grandi opere di Van Gogh, Vermeer, Klimt, Piero della Francesca, Tiziano, Monet, Delacroix e molti altri artisti che hanno lasciato un segno importante nel panorama artistico mondiale.
La collana, caratterizzata da testi chiari e piacevoli, si arricchisce di pregio per l’eleganza dei volumi, molto curati anche dal punto di vista grafico e nella rilegatura (le dimensioni sono di 19x23 cm): un’opportunità unica per gli appassionati d’arte di portare sui propri scaffali una collezione di qualità da tutti i punti di vista.

L’appuntamento con l’arte e con i suoi protagonisti è ogni giovedì in edicola oppure su CORRIERESTORE.it.

Buona lettura e buona contemplazione!

C.M.

NOTE: Per gli utenti di Twitter è possibile scaricare gratuitamente un estratto del primo volume Botticelli - La nascita di Venere seguendo questo link.

4 commenti:

  1. Anche la rivista Art e Dossier è curata da lui, la seguivo qualche tempo fa, senza contare che i Dossier sono venduti anche singolarmente nelle librerie e sono veri e propri approfondimenti e/o monografie di artisti!
    Ho acquistato anche 'Il secolo lungo della Modernità', ancora da leggere, però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di queste pubblicazioni non mi sono mai occupata, ma, poco alla volta, sto arricchendo i miei riferimenti bibliografici!

      Elimina
  2. Ho Preso il primo volume, ma non ho intenzione di comprarli tutti, non saprei dove metterli. Bellissimo post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valivi, sono contenta che ti sia piaciuto! Io ho tanti scaffali nuovi, ma forse opterò per una selezione dei miei artisti preferiti!

      Elimina

La tua opinione è importante: condividila!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...