domenica 7 luglio 2013

Owl Prize #2

Eccoci al secondo appuntamento con la rubrica dedicata alla segnalazione degli articoli dei diversi blog che mi hanno maggiormente interessata. Avete consultato i post suggeriti nella precedente edizione del premio? Avete trovato quella dell'Owl Prize una buona idea? Se la risposta è positiva, vi invito a proseguire ad accordarmi la vostra fiducia, leggendo i pezzi di oggi!


Come da regolamento, anche stavolta vi presento otto articoli, anche se l'incremento dei blog che seguo farà sì che probabilmente l'Owl Prize venga assegnato con maggiore frequenza: girovagando nel web sto scoprendo penne straordinarie e contenuti di altissima qualità!
  • Dove va la cultura europea? è una riflessione dedicata all'idea di Europa e al ruolo degli intellettuali scaturita da un incontro dell'autrice di Se una notte d'inverno un lettore con Zygmut Bauman e Cesare Segre in occasione del Festivaletteratura 2012.
  • Luci ed ombre della Tempesta, è una coppia di articoli gemelli ospitati nei blog The Obsidian Mirror e Kokoro dove, accanto alle tradizionali interpretazioni del misterioso dipinto di Giorgione, ci viene suggerita una nuova lettura; i due siti ospitano, rispettivamente, l'analisi della parte sinistra e quella della parte destra del quadro.
  • Tappeti d'erbe, che potete leggere su Tramedipensieri, ci illustra la tecnica e il valore della tessitura in Sardegna, regalandoci un contenuto sicuramente originale e facendoci conoscere aspetti poco noti della nostra isola.
  • Aida e la Fura dels Baus, tratto da Ghost Tomato, contiene alcune osservazioni sull'opera che ha aperto il Festival lirico dell'Arena di Verona, affrontando le polemiche che ad essa hanno fatto seguito e difendendo la scelta dell'allestimento avanguardista.
  • Del potere seduttivo di Gabriel Garcìa Marquez è una recensione favolosa (nel verso senso del termine) e molto particolare redatta da Maria per Start From Scratch; ne consiglio la lettura a chi ha amato il libro, che non potrà non identificarsi con le sensazioni descritte, sia a coloro che cercano una motivazione per leggere questo capolavoro.
  • Racconto un po'pagano di una visita al Duomo di Pisa ha il pregio di descriverci in maniera allegra le impressioni di un'escursione culturale affrontata da Valivi di Acqua e Limone in compagnia di un'inaspettata e sorprendente compagnia.
  • L'arte di correre di Haruki Murakami è riuscito a convincermi ad inserire nella mia lista di letture future un testo che prima non mi attraeva; La contorsionista di parole, infatti, descrive con leggerezza e profondità il paragone che lo scrittore giapponese stabilisce fra l'attività del maratoneta e quella dello scrittore.
  • La magia di un "Hoketi Poketi", scritto da Valentina di Criticissimamente, ci riporta all'incanto che le favole e le animazioni disneyane hanno suscitato in molti di noi, «facendoci riscoprire e apprezzare le cose semplici» (cit.); un must per tutti gli estimatori di questo pezzo di storia cinematografica.
Vi auguro una buona lettura, ricordandovi che i blogger premiati e tutti coloro che lo desiderino possono replicare questa rubrica con il nome e le relative modalità di redazione, con la cortesia di citare Athenae Noctua come fonte dell'iniziativa.

C.M.

16 commenti:

  1. Sempre belle le segnalazioni :) Ora leggo tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta di aver fatto cosa gradita! Buona lettura! :)

      Elimina
  2. Oh ma che meraviglia :) Grazieeee

    La mia collaboratrice ne sarà molto contenta

    Buona Domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che vi faccia piacere! Grazie a buona domenica anche a te! :)

      Elimina
  3. E io sapevo che mi stavo dimenticando qualcosa, mi è totalmente uscito di testa di passare il premio la volta scorsa T_T Pardon.
    Appena ho un po' di tempo corro a leggere *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, non mi aspetto che sia necessariamente rilanciato, fallo solo se ne hai tempo e voglia! ;)

      Elimina
  4. Grazie mille per il premio, sono onorata!!!
    Devo dire che l'Owl Prize è una genialata, perché è l'unico premio (per quel che ne so io) che focalizza l'attenzione sui singoli post, permettendo ai bloggers di scoprire ciò che di più interessante offre la rete. Non appena avrò un po' di tempo ti ringrazierò come si deve sul mio blog, per adesso ti mando solo un bacino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il premio è una sorta di mascheramento per un consiglio di lettura, in effetti mi piaceva l'idea di suggerire specifici post (motivando la mia scelta), anziché citare direttamente un blog, anche se, poi, si tratta sempre di siti che seguo e che, comunque, mi fa piacere far conoscere nell'insieme.
      Fai con calma, non scappa nessuno e, anzi, non voglio che i premiati si sentano obbligati a scrivere post o altro! ;)

      Elimina
  5. Grazie sei stata veramente gentile...
    buone cose
    .marta

    RispondiElimina
  6. Grazieeeee!!! Grazie mille per questo importante riconoscimento. Mi fa davvero piacere poter apparire su Athenae Noctua, in compagnia tra l'altro di bloggers di così gran spessore.
    Per dovere di completezza (e di correttezza) dovresti però citare anche l'altra metà del post su "La Tempesta" che è apparso contemporaneamente sul blog Kokoro (i due post sono solo apparentemente uguali, ma prendono una direzione diversa verso la metà per poi ricongiungersi nel finale). Il link esatto è questo. Grazie ancora per la menzione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene a ricordarlo, aggiorno immediatamente il post!
      Grazie a voi per il post e complimenti per l'idea della strutturazione "gemellare"!

      Elimina
  7. Grazie mille per la segnalazione! E' vero, anch'io ho notato che nei blog ci sono ottimi contenuti, visiterò i post che hai segnalato. Ottima iniziativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Marcella! Complimenti ancora per l'articolo! :)

      Elimina
  8. Ciao, nuova follower , ti ho trovato tramite bloggiamo, se ti va di venirmi a trovare mi trovi su
    http://lepassionidisarablogger.blogspot.it/
    Complimenti per il tuo blog, è davvero interessante, , magari ti va uno scambio banner, il mio è prelevabile nel mio blog, a presto
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Sara! Benvenuta e grazie per i complimenti e per aver deciso di seguire il mio blog! Ricambio con grande piacere la fiducia accordatami! ;)
      Non ho ancora pensato ad una sezione di scambio banner, ma, nel caso decidessi di crearla, terrò presente la tua proposta!

      Elimina

La tua opinione è importante: condividila!